Napoli, De Laurentiis: "Machach acquisto di Giuntoli. Su Verdi e Deulofeu…"

Sono numerose le voci che portano ad un nuovo attaccante in arrivo in casa Napoli, ma Aurelio De Laurentiis frena gli entusiasmi ed invita i tifosi ad una riflessione, sottolineando come eventuali innesti saranno accuratamente valutati da Maurizio Sarri. Il Napoli ha delle scadenze importanti: le prossime 18 partite di campionato. Si tratta di Verdi e di Deulofeu. Sarri è il finalizzatore delle nostre decisioni per gli acquisti immediati e non prospettici. Si possono fare mille ipotesi, ma non bisogna escludere nulla.

Il numero uno dei partenopei ha parlato anche delle condizioni di Ghoulam e Milik: "Faouzi ha una struttura fisica diversa da Milik, probabilmente potrebbe recuperare anche prima del polacco". In Italia piace troppo recitare le parti che non competono. Di questo argomento Sarri non ne ha mai voluto parlare. "Sicuramente lascerà il Napoli". Due e milioni e mezzo l'anno: questo il punto in cui domanda e offerta potrebbero incontrarsi. In estate, invece, le carte si rimescolano e qualcosa cambierà. Il Torino? Con il Torino non mi sono comportato bene, devo ammetterlo.

Ricordiamoci le parole del tecnico azzurro di qualche mese fa: "Col il prossimo contratto spero di diventare molto ricco, lo devo alla mia famiglia per tutti i sacrifici che ha dovuto fare". Inglese a giugno se Milik recupera? Dicono 70 milioni, ma non credo anche perché, se così fosse, De Laurentiis avrebbe sbagliato a mettere quella clausola. Può diventare un mercato delle opportunità, come per esempio Machach al Napoli.


Popolare

COLLEGARE