Michelle Hunziker, abusi sulle donne? "A Sanremo ne parleremo"

Il conto alla rovescia è partito.

Come ormai tutti sanno, il Festival di Sanremo 2018 vedrà sul palco l'inedito trio formato da Michelle Hunziker (prestata da Mediaset alla Rai per l'occasione), l'attore Pierfrancesco Savino e Claudio Baglioni, quest'ultimo anche direttore artistico di questa edizione della kermesse canora.

"Cari amici, mi dicono che attraverso il web ed una petizione tanti di voi stanno supportando l'idea di un premio alla carriera per me a Sanremo. Sarà glorioso: ha bisogno di rivitalizzazione e revisione". "Ne ha già incassati 25 di pubblicità". È l'edizione 68 e ci ispireremo a quell'anno che cambiò il mondo con la fantasia e lo stupore.

Mika ha dichiarato di aver ricevuto la proposta di condurre il Festival di Sanremo ma di aver rifiutato perché la proposta non era chiara e lui non si sentiva pronto. E tra gli italiani di Laura Pausini. Siamo sicuri che, con Michelle, sarà difficile trovare qualche difetto, sebbene mai dire mai, a volte con il desiderio di fare troppo (bene) si esagera.

Il programma delle giornate al Forte di Santa Tecla sarà ricco e articolato, con mattinate dedicate anche alle scuole, che potranno accedere alla struttura dalle 9 alle 13.

"Dal punto di vista dei conti siamo assolutamente in linea - ha sottolineato Teodoli -".

Per noi come inizio è già un "Sì", non ci resta che augurarle "in bocca la lupo", Michelle! In molti si sono chiesti quanti di questi soldi andranno in tasca ai tre presentatori e sembra che Il Corriere della Sera sia riuscito a scoprirlo. Si sa che gli abiti sono protagonisti, tanto quanto le canzoni, passeremo le nostre serate davanti al televisore a commentare e a sparare a zero sui poveri cantanti malcapitati. Spero di non avere l'ansia che avevo a 30 anni. "Al festival vorrei portare un momento dedicato alla femminilità in modo speranzoso". Sarà un grande racconto, un grande affresco musicale.

Sul fronte degli ascolti, ha aggiunto il direttore, "il Festival di Sanremo è tutto nuovo, meno televisivo e più artistico, preferiamo dunque essere prudenti: speriamo in un 40% di share, ma speriamo di superarlo". "Conduttori? Secondo me, saremo più induttori". Il budget complessivo per il Festival resta immutato rispetto allo scorso anno e ammonta a circa 16 milioni di euro.


Popolare

COLLEGARE