Centrodestra, vertice dei leader ad Arcore

Questo il testo di una nota congiunta diffusa al termine di un vertice ad Arcore tra Berlusconi, Salvini e Meloni: "Ufficializzata la composizione della coalizione a quattro con Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e quarto Polo".

Cancellare la legge Fornero come primo atto del nuovo governo. Ma anche taglio delle tasse, riduzione dei processi burocratici e agevolazione al Made in Italy: questi, in estrema sintesi, i punti salienti concordati dal Centrodestra unificato in vista delle politiche del prossimo 4 marzo. "Sulle regionali la coalizione conferma che si presenterà con candidati comuni e condivisi". La somma fa 137: significa che a Berlusconi, Salvini e Meloni basterebbero una ventina di senatori in più per avere la maggioranza assoluta a Palazzo Madama. "Sto benissimo dove sto" ha spiegato ai microfoni di Sky Tg 24, confermando dunque la sensazione di incompatibilità con il programma elettorale diffuso oggi da Arcore. Ho assunto un impegno un anno fa, sono stato eletto senza accordi sotto banco dopo aver vinto le primarie del Ppe. Il riferimento è all'eventualità di un ritorno in Parlamento dell'attuale governatore il quale, nonostante abbia detto di non essere interessato a un'eventuale candidatura, secondo alcuni potrebbe, in caso di vittoria, rivestire un ruolo importante al Governo.


Popolare

COLLEGARE