Tragedia nel Salernitano, incendio in casa: morte tre persone. Spunta l'ipotesi omicidio-suicidio

Una terribile tragedia è avvenuta a Mercato San Severino nella tarda serata di ieri.

Una anziana madre e due figli sessantenni morti: sono le tre vittime di un incendio divampato la scorsa notte nel centro di Mercato San Severino, in provincia di Salerno. Tutti e tre sono morti all'interno della loro abitazione divorata dalle fiamme, in via Tommaso Sanseverino.

I vicini, immaginando che l'abitazione fosse vuota (la famiglia si era recata per Natale da alcuni parenti in Basilicata), hanno chiamato i vigili del fuoco, che dopo la scoperta dei cadaveri hanno allertato i carabinieri della locale Compagnia agli ordini del maggiore Alessandro Cisternino.

La donna di 82 anni era Iole De Marco, i suoi due figli Donato e Franco Papa avevano rispettivamente 61 e 58 anni. Al vaglio degli inquirenti l'ipotesi di un gesto deliberato, come si legge anche sul quotidiano Il Mattino, da parte del 58enne in casa che, pare, soffrisse di crisi depressive.

I sospetti dunque ricadono sul figlio che probabilmente avrebbe appiccato il fuoco provocando volontariamente la morte dei suoi familiari. Sui corpi delle tre vittime è stata disposta l'autopsia, sconvolta l'intera comunità per quanto accaduto. In un incendio hanno perso la vita tre persone.


Popolare

COLLEGARE