Tragedia a Caserta. 14enne colpito da un proiettile vagante: é gravissimo

E' stato colpito questo pomeriggio da un proiettile vafante nel centro di Parete nel Casertano.

Questa volta, però, la drammatica vicenda di Prete, in provincia di Caserta, dove 14enne è stato raggiunto alla testa da un colpo di pistola, non ha nulla a che fare con i festeggiamenti di Natale.

Stando a una prima ricostruzione dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa, il ragazzo si trovava con alcuni amici nei pressi di un bar quando improvvisamente si è accasciato al suolo.

Il ragazzino, secondo quanto finora trapelato, verserebbe in gravissime condizioni, soprattutto perché ci sarebbero segni di entrata ma non di uscita del proiettile dalla testa. Anzi all'inizio i presenti non avevano neanche compreso che il giovane, conosciuto in città per essere una promessa del calcio, era stato attinto da un colpo d'arma da fuoco.

Subito soccorso, è stato portato d'urgenza in ospedale.


Popolare

COLLEGARE