Suburra, arrestato Adamo Dionisi: le gravi accuse rivolte all'attore della serie tv

Una serata complicata, quella che avrebbe passato Adamo Dionisi, meglio conosciuto come il boss zingaro Manfredi Anacleti di Suburra (ruolo che ricopre sia nel film che nella serie tv).

Notte di follia in un noto albergo termale di Viterbo per l'attore Adamo Dionisi. Alcuni organi di stampa indicano anche una violenza nei confronti di una donna che era con lei, ma fonti investigative ascoltate da RomaToday non indicano tale episodio.

Adamo Dionisi, il protagonista di Suburra, è stato fermato dalla polizia dopo aver messo a soqquadro una camera d'hotel e alzato le mani su una donna. Il 7 dicembre l'attore, comparso davanti al giudice, è stato rimesso in libertà, con il divieto di avvicinarsi alla donna.

Non è la prima volta che Dionisi viene arrestato, Quando era un capo ultras laziale degli Irriducibili finì infatti in manette per spaccio di droga.

Il processo inizierà il prossimo 19 gennaio e avrà luogo a Viterbo.


Popolare

COLLEGARE