Sturaro e la lite su Instagram con un dodicenne: "Ritardato"

Stai buono che ti faccio fare una figura di m***a che manco ti immagini e poi piangi per tre giorni. "Chiedo scusa a chi si è sentito toccato".

Brutto episodio in casa Juve, che vede protagonista il centrocampista bianconero Stefano Sturaro. Inevitabile fare un passo indietro per l'ex calciatore del Genoa che ha utilizzato sempre il popolare social per scusarsi. Frasi sicuramente sconvenienti, a cui però sono seguite frasi pesanti. Il giocatore della Juve prima ha inviato una foto di Gonzalo Higuain mentre esultava dopo il gol segnato al Napoli, per poi iniziare a rispondere alle offese ricevute da un bambino tifoso di una squadra avversaria. Essendo Sturaro un dipendente come mai la Juventus non ha applicato questo famoso codice etico? Vai a giocare con i Pokemon e non rompere il c.o, ritardato che non sai altro (.). Gli screenshot delle conversazioni sono emersi nelle ultime ore ed il centrocampista ha chiesto scusa proprio tramite il proprio profilo social. "Un po' di dignità non ce l'hai?". Come può permettersi di insultare un ragazzino? Bisognerebbe ignorare, ma purtroppo a volte l'istinto ha il sopravvento. Non avrei dovuto cadere in questo errore. "Piuttosto penso si debba aprire una riflessione sul fatto che in generale venga consentito a ragazzi minorenni un uso così indiscriminato dei social network".


Popolare

COLLEGARE