Sci, Sofia Goggia seconda nel SuperG della Val d'Isère

La bergamasca conquista la piazza d'onore dietro l'incredibile americana Lindsey Vonn, al suo 78° successo. La ticinese ha avuto un'indecisione che le ha fatto impostare male la curva successiva, perdendo il controllo e finendo a terra.

Sofia Goggia ritrova il podio nel superG di Val d'Isère, recupero di quello cancellato a St. Moritz. L'ultimo trionfo risaliva allo scorso 21 gennaio, quando la 33enne vinse la discesa di Garmisch.

"Mi sono tolta un grosso peso, non pensavo di fare podio ma mi sono concentrata su me stessa senza pensare al risultato". E' arrivata la scintilla che aspettavo. Sono partita un po' in sordina mi sono fatta portare giù ma non ho mai frenato, dal curvone mi sono detta che dovevo stare meglio sugli sci e spingere nei due punti dove potevo.

Il risultato di lusso, arrivato al termine di una gara a tratti rovinata dalla nebbia ma nel complesso regolare, è stato conseguito grazie a una prova di assoluto spessore: alta velocità nella parte alta, belle linee pennellate, ma soprattutto tanta aggressività e convinzione nelle proprie possibilità.

Per l'ennesima volta nella sua straordinaria carriera, Lindsey Vonn risorge da un infortunio e torna a vincere in Coppa del Mondo. In una classifica che a seguire ha registrato il quarto posto dell'austriaca Nicole Schmidhofer e il quinto dell'elvetica Joana Haehlen, le buone notizie per l " Italia arrivano anche dall'ottimo sesto posto di Johanna Schnarf, che ha chiuso a 82 centesimi dalla vincitrice.

Per l'Italia ci sono poi Johanna Schnarf 6/a in 1.05.68 e, più indietro, Federica Brignone in 1.06.25, Nadia Fanchini in 1.06.84 e Marta bassino in 1.07.22. Domani si replica sempre con un SuperG sulle nevi francesi: arriverà una nuova magia?


Popolare

COLLEGARE