Samsung Galaxy S8/S8 Plus: l'aggiornamento ad Android Oreo arriverà a fine gennaio

Tante sorprese ci ha regalato Samsung in questo 2017 con il lancio di ben due flagship e con molti smartphone mid level di grande successo.

In tema di rumors, da qualche giorno non si fa che parlare del frontale del venturo Galaxy S9 che, secondo alcuni, dovrebbe vantare un rapporto body-to-screen del 90%: una prima corrente di pensiero, a tal proposito, ritiene che Samsung potrebbe ottenere questo risultato con un display ancor più "Infinity" dotato di un rapporto di forma a 21:9.

Sarà però tra il finire dell'inverno e l'inizio della primavera che il brand darà il meglio di sé.

Con una strategia che sembra essere mutuata da Huawei, Samsung potrebbe lanciare in contemporanea ai top di gamma anche l'inedito Galaxy S9 Mini.

Sony ad esempio ha già rilasciato terminali con Android 8.0 Oreo out of the box, ed LG, oltre al Google Pixel 2 XL, ha immesso sul mercato anche il V30 con l'ultima versione. Ecco che dalle immagini si vede un device con cornici ancora più ridotte dell'attuale Galaxy S8 riuscendo a far divenire ancora più borderless il display.

A quanto pare, il Galaxy S9 che Samsung presenterà nel corso del prossimo anno includerà delle importanti novità allo scanner dell'Iride che abbiamo già visto all'opera nel Galaxy S8 e che dovrà mettere il top di gamma 2018 della compagnia asiatica in linea con iPhone X di Apple.

Il comparto fotografico è invece costituito dalla classica accoppiata 13 MP (camera posteriore) + 8 MP (selfie camera), lo schermo è un compatto 5 pollici IPS HD 720p e la batteria sarà da 2500 mAh.

Per il resto il render permette di osservare anche la presenza al posteriore di un sensore delle impronte digitali questa volta posto nella parte inferiore della fotocamera, in una posizione decisamente più comoda rispetto a quella che ci aveva abituati Samsung nella passata generazione. Le stime attestano Samsung S9 Mini intorno ai 500 euro.


Popolare

COLLEGARE