Repubblica annuncia, il Milan pensa di esonerare Montella: c'è Gattuso

"La conduzione tecnica è affidata a Gennaro Gattuso, che lascia il suo incarico di allenatore della Primavera, e al quale rivolgiamo i più calorosi auguri di buon lavoro".

L'esonero arriva dopo 14 giornate di campionato, con il Milan al settimo posto, incapace di segnare nelle quattro partite di fila in casa, dove non vince dal 20 settembre (2-0 con la Spal).

Nel pre-partita della sfida interna col Torino il ds Mirabelli aveva replicato l'ennesimo monito: "Non giochiamo per partecipare, ma per vincere". Ora la società ha deciso di intervenire.

La partita di ieri ha decretato la disfatta di Montella: un gioco che stenta a decollare, i nuovi acquisti sottotono e insicuri, la pesante contestazione dei tifosi presenti allo stadio e una bordata di fischi ad accompagnare il rientro negli spogliatoi di tecnico e giocatori. "Sono dispiaciuto - ha aggiunto Montella - soprattutto per la tempistica".

Vincenzo Montella è stato esonerato dopo il deludente pareggio casalingo col Torino. Il secondo dopo la nona giornata, con Roberto De Zerbi che ha preso il postodi Marco Baroni sulla panchina del Benevento.

Dopo il 12esimo turno è stata la volta di Juric, allenatore del Genoa, sostituito da Davide Ballardini dopo la sconfitta nel derby.

Dopo 14 giornate diventano dunque cinque i cambi di allenatore. Dopo la 13/a giornata, il divorzio tra Gigi Delneri e l'Udinese con l'arrivo di Massimo Oddo.

"Lasciare il Milan fa molto male, ho cercato e provato a dare tutto me stesso per questa societa' ma accetto la decisione presa".

"L'annuncio del Milan è arrivato via Twitter con questo messaggio: "#ACMilan comunica l'esonero di @VMontella dall'incarico di allenatore della Prima Squadra.

"Allenare il Milan e' stato un onore, lavorare con questo gruppo ancor di piu'. Auguro a Rino di riportare il Milan dove merita".

Il Milan ha esonerato Vincenzo Montella e ha affidato la panchina a Gennaro Gattuso, che dalla Primavera viene promosso alla guida della prima squadra.


Popolare

COLLEGARE