"Pronti per fare un attentato a Capodanno": retata di arresti in Turchia

Le autorità turche hanno arrestato 75 persone sospettate di legami con il gruppo jihadista dello Stato Islamico durante operazioni effettuate ad Ankara e Istanbul prima del nuovo anno. 29 arresti sono avvenuti nel corso di blitz simultanei ad Ankara. Lo si apprende da una fonte anonima della Polizia. Lo ha riferito l'agenzia statale Anadolu, precisando che alcuni di essi stavano preparando un attentato per Capodanno. I raid sono arrivati dopo che il procuratore di Ankara ha emesso un mandato di arresto per 46 sospetti, molti dei quali sono cittadini stranieri.

Lo scorso anno un uomo armato fece irruzione in una discoteca di Istanbul, nella notte di Capodanno, sparando e uccidendo 39 persone, quest'anno le autorità hanno cancellato diverse celebrazioni pubbliche per le strade di Istanbul. L'attacco era stato rivendicato dall'Isis. Tra le misure di sicurezza, sono stati cancellati alcuni dei principali eventi pubblici organizzati per l'occasione.


Popolare

COLLEGARE