Nuoto: Europei, Sabbioni vince 50 dorso

Una tripletta eccezionale che impreziosisce ulteriormente il bottino della nostra rappresentativa in acqua danese.

Due di queste gare prevedono ben tre turni, dunque il pomeriggio si aprirà con le semifinali dei 50 metri stile libero femminili e 50 metri dorso maschili, poi sarà naturalmente una raffica di finali con ben dieci titoli da assegnare oggi. Il velocista azzurro, campione europeo in vasca lunga a Londra 2016, ha dominato la gara regina chiudendo in 46 "11 davanti al belga Pieter Timmers secondo in 46" 54 e all'inglese Duncan Svott terzo in 46 "64". Avanza anche Niccolo' Bonacchi, nono, nei sedici pure Luca Mattew Spinazzola - 13^ - ma deve lasciare spazio come terzo azzurro. 3 ori ed un argento il computo del day-5 con i successi di Luca Dotto, Marco Orsi e Simone Sabbioni a regalare le emozioni più forti agli sportivi. Un successo arrivato in rimonta grazie all'ultima vasca a stile libero, che gli ha permesso di anticipare Fesikov e Stolk, regalando il primo oro all'Italia in questa manifestazione.

Simone Sabbioni trionfa nei 50 metri dorso. L'ultima medaglia italiana è stao l'argento vinto dalla staffetta mista 4×50 (Sabbioni, Scozzoli, Codia e Dotto) dietro a una Russia che ha nuotato sotto il primato del mondo. Il nuotatore azzurro ha superato di soli due centesimi il baby russo Kliment Kolesnikov. Completa il podio il francese Jeremy Stravius.


Popolare

COLLEGARE