Mourinho-Ederson, che rissa nel derby di Manchester

Linea formata da Valencia, Smalling, Rojo e Ashley Young davanti a De Gea, con Ander Herrera che si gioca una grande chance accanto a Matic. Ne sarebbe seguito uno scontro verbale in portoghesecon il portiere del Manchester City, Ederson; le uniche parole che il giornale inglese è riuscito a riportare sono quelle che Mourinho avrebbe detto a Ederson: "Fottuto, chi credi di essere?"

Nell'altro derby di giornata l'Everton rallenta la marcia del Liverpool respirando in classifica dopo un disastroso inizio di stagione: Reds padroni del campo per quasi tutta la partita e avanti con il solito Salah a fine tempo. Sul corner successivo Guardiola chiama uno schema messo in pratica alla perfezione: De Bruyne mette dentro, il tentativo di Kompany è contrastato da Lukaku ma la sfera rimane buona in area piccola.

Per sedare la rissa sono intervenuti gli agenti della polizia e gli steward.

Negli spogliatoi sono serviti gli steward per dividere giocatori e membri dello staff di United e City.

Spettacolare e vivo sul campo, rissoso e difficile nei pressi degli spogliatoi.

Nel frattempo Guardiola sceglie Mangala (con soli 170 minuti in Premier alle spalle) per Gabriel Jesus. Dall'altra parte, Lukaku prova il destro estemporaneo ma la palla termina altissima.

L'incredibile, però, arriva al minuto 84, con la colossale occasione per i Red Devils: Ibrahimovic organizza la manovra offensiva, il neo-entrato Mata scodella verso Martial che, di prima, imbecca Lukaku in zona centrale. Una distanza che appare già incolmabile, anche se c'è ancora più di mezzo torneo da disputare.


Popolare

COLLEGARE