"Legislatura da sciogliere nell'acido", Lucia Annibali bacchetta Travaglio: "Non si scherza"

Cosa è successo? Ripercorriamo la vicenda. In attesa che l'Alto Tribunale comunichi quali vocaboli si possono ancora usare e quali è meglio di no ("acidità di stomaco", per dire, sarà offensiva?), il mio unico commento è che non ci sono più parole.

Lucia Annibali non ha gradito le parole di Marco Travaglio che questa mattina - nel commentare l'ormai imminente scioglimento delle Camere da parte del capo dello Stato Sergio Mattarella - aveva scritto: "La legislatura che sta per essere sciolta (si spera nell'acido) è stata una delle peggiori della storia repubblicana". Una uscita che non è passata inosservato e che ha trovato l'immediata reazione di Lucia Annibali, avvocata aggredita e sfregiata con l'acido nel 2013 dal suo ex fidanzato. Per di più, il direttore de Il Fatto non ha fatto riferimento a ministri e/o parlamentari ma alla legislatura. Tra loro, quello del segretario del Pd Matteo Renzi, che invia su Twitter "un abbraccio affettuoso a Lucia Annibali, donna coraggiosa e libera".


Popolare

COLLEGARE