Lazio furiosa, frecciata di Inzaghi: "Uniti contro tutto e tutti"

Domani abbiamo l'opportunità di giocare contro il Cittadella, una squadra organizzata che gioca bene a calcio.

"Immobile domenica aveva fatto una buona partita".

"Ho parlato tanto con la squadra ieri, subito dopo la partita no. Ho parlato con i ragazzi, dobbiamo guardare avanti, è normale che i fatti accaduti sono fuori dal mondo sotto l'occhio di tutti". Siamo alla vigilia di Lazio-Cittadella e, come di consueto, il tecnico Simone Inzaghi risponderà alle domande dei giornalisti presenti in conferenza stampa.

"Valuteremo oggi i calciatori che hanno giocato lunedì". In Serie B sta facendo bene, ha vinto anche a Palermo. Sono orgoglioso e fiero di come i ragazzi hanno reagito, poteva andare molto peggio.

"Stiamo facendo bene, ringrazio i tifosi per domenica sono stati straordinari e soprattutto ci sono stati vicini". Ecco perché Inzaghi non ha ancora deciso chi mandare in campo dal primo minuto: "Abbiamo fatto solo un allenamento. Sono comunque contento di vedere un ambiente unito e compatto, pronto a lottare contro tutto e tutti". "Ora probabilmente a pagare sarà solo Immobile, dobbiamo essere lucidi". Per concludere l'argomento, Inzaghi ha poi risposto a Burdisso, che ha smentito di aver detto a Giacomelli di non espellere Immobile: "Sono cose che capitano". L'argentino è molto bravo ma a volte si lascia andare ad atteggiamenti di questo tipo. Con la Fiorentina e con il Torino siamo stati in vantaggio finché ci è stato concesso. "Luis Alberto e Felipe Anderson sono in dubbio mentre Immobile giocherà dal 1′ visto che è squalificato in campionato". "Domani l'affronteremo nel migliore dei modi". Con Burdisso erano già successe cose del genere l'anno scorso a Genova.

Secondo l'allenatore biancoceleste l'intera partita contro i granata è stata decisa dall'episodio tanto discusso: "Contro il Torino siamo mancati nella qualità dell'ultimo passaggio, mi sarei aspettato di più ma quella granata è una squadra di qualità. Ma se tutto fosse andato come doveva, avremmo vinto entrambe le partite". Entrambe le squadre cercavano l'impresa, ci hanno creato difficoltà, ma in tutte e due le partite ero fiducioso. "Ciro sarà in campo dall'inizio".


Popolare

COLLEGARE