Lazio-Crotone. Tra poco la conferenza stampa di Inzaghi

Domani abbiamo una buona opportunità, dovremo essere determinati. Qualcosa bisogna cambiare per forza perché abbiamo tre partite difficili e importanti in sette giorni.

Crocevia. "Sarà una settimana intensa". Per questo, dopo la sconfitta patita contro il Torino e lo spettacolare pareggio di Bergamo, Inzaghi, pretende la vittoria: "La priorità di domani è tornare a vincere, ma non sarà semplice, il Crotone verrà qui a giocare la sua partita".

Simone Inzaghi alla vigilia di Lazio-Crotone: "Dobbiamo tornare a vincere in casa. Se pensiamo di avere già toccato livelli importanti non abbiamo capito niente, dobbiamo continuare a lavorare sodo ed essere concentrati al 100 percento in ogni singolo allenamento". Mi fa piacere che Felipe Anderson stia recuperando e che sia tornato anche Nani, valuterò nelle prossime ore.

Martedì Fiorentina e Lazio si affronteranno nei quarti di finale di Coppa Italia, una partita che potrebbe permettere ai gigliati di arrivare in semifinale e cominciare a sognare sul serio.

"Ha 22 anni e sta facendo molto bene".

Sul fronte mercato si parla tanto di Milinkovic-Savic, finito sotto i riflettori dopo le ultime grandi prestazioni: "E' normale che attiri le attenzioni di altre squadre, ci ho parlato e lui è felice di giocare qui alla Lazio. Ha un contratto molto lungo, abbina qualità a quantità e mi auguro che possa diventare più forte di Pogba, un giocatore che stimo parecchio".

Le ultime sul Crotone - Dubbio in attacco per Walter Zenga che sembra orientato a riproporre il tridente formato da Stoian, Budimir e Trotta anche se il primo di gioca una maglia con Tonev che scalpita. 40 mila persone allo stadio? Sono contento che i giocatori abbiano delle avances, significa che stiamo facendo bene. Se può valere più di Pogba? Parole chiare e precise, con Zenga che ribadisce una volta di più la sua teoria di un calcio propositivo e non di attesa, indipendentemente dal valore dell'avversario. "Credo che per quanto hanno fatto finora, questi ragazzi meritino il pieno sostegno da parte della tifoseria".


Popolare

COLLEGARE