Juventus-Inter a Valeri: i precedenti non fanno sorridere i nerazzurri

Dopo aver battuto il Napoli in trasferta, i bianconeri vogliono provare a concedere il bis per portarsi almeno momentaneamente in testa, mentre i nerazzurri hanno l'occasione per allungare in vetta alla classifica.

Inoltre bisogna aggiungere che la Juventus ha capito che non è il momento di sfoderare prestazioni da top club e quindi i bianconeri mascherano alcune difficoltà che hanno con un gioco da "provinciale" rinunciando a tratti allo stile e alla classe che li contraddistingue mettendo in campo praticità e quell'essere cinici quasi sulla difensiva come mai si era vista giocare la Juventus. Ma speriamo di fare una grandissima partita e di fare questi tre punti fondamentali per la lotta scudetto. Nella sfida tra due grandi bomber, il gol di Higuain è dato a 2,30, meno probabile quello di Icardi, a 3,10.

Molti sono scettici sulla solidità nervosa non solo della squadra ma più che altro dell' allenatore dei nerazzurri e aspettano le prime difficoltà per giudicare l'operato finora positivo. Ne giocano 22, più quelli che entrano dalla panchina.

La partita con cui Maurito si fece conoscere al grande calcio è datata 6 gennaio 2013: grazie ad una sua doppietta la Sampdoria riuscì a violare lo 'Juventus Stadium', gioia replicata nel match di ritorno quando però si fermò ad una segnatura.


Popolare

COLLEGARE