Jorginho: "Abbiamo margini di miglioramento, non dobbiamo mollare"

Siamo molto amici, stiamo bene insieme. Jorginho, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, mostra la sua grinta e lancia la carica per la gara di domani contro la Sampdoria. La Samp gioca un ottimo calcio, entrambe le squadre vorranno prevalere e credo sara' una sfida bella e combattuta - dice il Nazionale italiano -. Sulla partita con il Torino? "Con il Torino è stata una grande partita, si è visto subito che la squadra era in crescita e stava tornando a fare quello che sa". Dobbiamo continuare su questa strada e questi livelli, abbiamo ancora margini di miglioramento e non dobbiamo mollare niente.

Intanto i tuoi compagni il regalo te l'hanno fatto per il tuo compleanno dell'altro giorno: "Sì, li ho invitati e loro si sono presentati tutti in pigiama facendomi una bella sorpresa. Vogliamo raggiungere tutti i traguardi che abbiamo davanti anche se il percorso è duro". Dobbiamo continuare così e migliorare tanto. Credo sia stata una delle mie migliori prestazioni in stagione, per noi è fondamentale fare i movimenti in profondità. Non dobbiamo mollare perché il cammino è lungo.

Jorginho nel gioco del Napoli: "Il mio rendimento positivo merito è di tutti, di tutte le persone che mi e ci stanno attorno". Regalo di Natale? Mi piacerebbe chiudere l'inverno da primi in classifica. Sono tre anni che ci proviamo, è un percorso iniziato anni fa con un nuovo progetto.

Sulla corsa scudetto - "Ce la possiamo fare, altrimenti che facciamo (scherza ndr.)?. Auguri di buon Natale a tutti i tifosi azzurri e Forza Napoli sempre!"


Popolare

COLLEGARE