[IAM] - Nainggolan: "Partita decisa da episodi, ma dovevamo sfruttare le nostre occasioni"

Tutte le dichiarazioni di Radja Nainggolan, centrocampista giallorosso, al termine della gara Juventus-Roma. Avevo sempre Matuidi dietro, cerchi di non prendere l'imbucata e a volta bisogna pensare più a coprire ma ci sta oggi la bravura della Juventus.

"Se pareggiavamo nell'occasione di ElSha parlavamo di un altra cosa". E comunque anche in grado di ammettere: "Ho fatto un po' lo scemo sui social nei giorni scorsi, ma spero che la Juventus vinca la Champions, sarebbe un bel segnale per il calcio italiano e poi c'è Pjanic e sarei contento per lui". È stata una partita un po' sofferta, ma le occasioni le abbiamo avute. Siamo stati poco cinici e cattivi contro una squadra che concede pochissimo, potevamo essere più lucidi nell'interpretazione del primo tempo e abbiamo preso gol su palla inattiva come contro il Torino.

"Penso che oggi non è la nostra miglior prestazione, avevamo preparato una partita diversa".

Gli volevo stringere la mano, l'ho avuto a Cagliari.

"Si in miglioramento in alcuni aspetti".

Sono gli episodi che fanno la differenza. "Loro mi cantano "uomo di m***a", beh questo uomo di m... gli ha fatto gol" è stata la dedica del suo ultimo gol ai bianconeri.

"Sono un paio di partite che non riusciamo a fare gol, anche sugli errori degli altri, sono sempre occasioni da sfruttare". Capita venire qua e dover fare una certa partita, c'è solo rammarico per quello. Quella volta era contro uno spicchio di stadio, questa volta sarà contro tutto uno stadio tranne uno spicchio, un negativo di immagine che spesso - anzi, sempre - si è traslato da fuori a dentro al campo.


Popolare

COLLEGARE