I Vigili del fuoco di Lecco celebrano la patrona Santa Barbara

Ventiduemila interventi di soccorso in ambito provinciale di cui oltre settemila nel territorio della Valnerina colpita dagli eventi sismici del 2016.

Il comandante dei Vigili del fuoco di Messina, Pietro Foderà, nel corso della cerimonia ha tracciato una sintesi sull'attività svolta in questo anno, evidenziando l'impegno da parte dei Vigili del fuoco messinesi nel soccorrere le popolazioni locali. Roberto Toldo: "Nella sua forte simbologia legata alla torre, al fuoco ed alla morte nella difesa della fede, oggi è una giornata particolarmente significativa per tutti gli appartenenti al Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, in essa la devozione unisce la missione di vita e di professione, nella dimensione umana e religiosa, alla fede che Santa Barbara ha difeso fino all'estremo martirio, prigioniera nell'incendio della torre". Santa Barbara ci preservi sempre "il cuore grande, le mani generose e l'unione di intenti" che sono i valori che rendono le nostre squadre in grado di adempiere il loro dovere "nel terrore dei crolli, nel furore delle acque, nell'inferno dei roghi".

La cerimonia si è aperta intorno alle 10.15, con lo schieramento dei labari delle associazioni combattentistiche e d'arma e la deposizione di una corona presso la lapide dei caduti. Era presente il personale in servizio e quello libero da servizio, il Personale Volontario, Amministrativo, in pensione e le rispettive Famiglie. Ma il comando non garantisce solo il soccorso: oltre 3.000 sono le istanze di prevenzione incendi evase, 521 le commissioni collegiali svolte, 747 i lavoratori formati sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e gestione sulle emergenze, 773 sono state le verifiche di accertamento della idoneità degli incaricati a svolgere sui luoghi di lavoro il ruolo di addetti alla lotta antincendi e gestione delle emergenze, 31 le segnalazioni di irregolarità relative a questi ultimi aspetti trasmesse all'autorità giudiziaria.

E' stata consegnata, e l'ha ritirata la moglie, una onorificenza alla memoria del vigile del fuoco coordinatore Salvatore Chucchiara, detto Enzo, che è deceduto lo scorso luglio mentre faceva jogging a San Leone.


Popolare

COLLEGARE