Francia, scontro treno-scuolabus vicino Perpignan: morti quattro adolescenti

Quattro persone sono morte e sette sono rimaste gravemente ferite.

"Profondo cordoglio per il terribile incidente a Millas, nel dipartimento dei Pirenei-Orientali".

Fatto sta, che il treno ha tranciato a metà lo scuolabus che, come tutti i giorni, trasportava studenti di età compresa fra i 13 e i 17 anni.

Le ferrovie francesi riferiscono che il passaggio a livello era chiuso e perfettamente funzionante al momento dell'incidente.

Lo scontro mortale è avvenuto al passaggio a livello di Los Palos, vicino Millau. "Mi sto recando sul posto immediatamente" - sono le parole scritte su Twitter dal ministro dei Trasporti francese Elisabeth Borne.

Dopo il tragico incidente frontale, i soccorsi sono stati immediati. Il più giovane dei feriti, scrive Bfm sul suo sito internet, ha 8 anni. Attivato un numero di emergenza. "La mobilitazione dello Stato è totale per fornire loro aiuto". Secondo dei testimoni, citati da Le Figaro, lo scuolabus e' stato tagliato in due dal treno. Tra le vittime anche due bambini.

Lo ha detto il premier francese Edouard Philippe giunto in serata a Millas, teatro della tragedia. Lo stesso prefetto poi ha invitato i genitori degli alunni a recarsi se necessario nella scuola di Millas dove saranno accolti e informati sui fatti.

MACRON E I MINISTRI - "Tutti i miei pensieri alle vittime di questo terribile incidente di uno scuolabus e alle loro famiglie".


Popolare

COLLEGARE