Feyenoord-Napoli, Mertens svela: "È dall'Udinese che non stiamo bene fisicamente"

Ed è lui ad essere vicino a Sarri nella conferenza stampa della vigilia.

Senti il peso dell'attacco della partita di domani vista l'assenza di Insigne? C'è bisogno di guardarci allo specchio e capire che siamo un gruppo forte.

Da precario sei diventato uno degli attaccanti più impegnati in Europa. Sono molto contento di giocare sempre e non sono stanco, le batterie sono cariche. Sono pronto per giocare domani. "Sono felice anche perché mi può fare tanti assist, è importante per il futuro del Napoli". Con quella di oggi è la quinta partita consecutiva che non va a segno. Sappiamo che il risultato di domani potrebbe non bastare per passare il turno.

Tutto ha un prezzo, maledizione, anche le sconfitte che sono dolorose, che restano come frecce conficcate nella carne oppure nelle notti insonni, in cui si resta lì a contar..."Il nulla". Il Feyenoord non ha giocato male in questa Champions, la squadra ha fatto bene ma è stata sfortunata.

Il belga ha proseguito: "Dobbiamo ritrovare la velocità del nostro gioco".

De Bruyne non ci sarà, è squalificato, cosa ti aspetti dal City? Mi sono pentito di averlo messo nel finale col City perchè poi ha dato un'idea sbagliata della partita e mi sono sentito in colpa perchè ho mandato all'umiliazione i miei ragazzi. Sarebbe un record per loro. Dopo venerdì stiamo ancora male tutti, io ho dormito male in questi giorni, ma vogliamo subito giocare. "Vogliamo pensare a noi e solo dopo guardare i risultati degli altri". "Non sarà una gara facile".

Sul rinnovo di Ghoulam.

SU GHOULAM - "Sono contento, del rinnovo di Ghoulam che è un amico".


Popolare

COLLEGARE