Corruzione a Ostia: ai domiciliari due imprenditori e un dirigente del municipio

L'operazione è stata coordinata dalla Procura di Roma. Durante l'incontro l'imprenditore, che sarebbe stato favorito nell'iter delle pratiche presentate all'ufficio tecnico del Municipio diretto all'epoca da Nocera, gli avrebbe consegnato una somma di denaro a titolo "di parziale corrispettivo per la sua corruzione".

In particolare, è emerso lo stretto legame tra Franco NOCERA e la società EDIL PALOCCO srl, con cui sussisteva un patto economico non vincolato alla singola istanza depositata all'Ufficio Tecnico del Municipio X, bensì connesso ad un accordo in forza del quale il funzionario pubblico monitorava e agevolava dall'interno l'iter di tutte le pratiche presentate, a fronte della promessa di partecipazione agli utili societari.

Roma - Ancora arresti sul litorale laziale di Ostia.

Le indagini della squadra mobile e del commissariato di Ostia sono durate alcuni mesi.

Il funzionario sarebbe stato filmato nel corso dell'inchiesta, mentre prendeva una mazzetta da uno due imprenditori arrestati. L'inchiesta - come riportato dalla Stampa - è partita con la denuncia di un cittadino residente ad Acilia ed è stata portata avanti grazie alle telecamere e alle video-ambientali installate dalla polizia nello studio di Nocera. La totalità dei soldi promessi dall'imprenditore a Nocera ammonta a circa 70 mila euro.


Popolare

COLLEGARE