Brexit: Juncker, non c'è ancora accordo

Le parole del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Junker è lapidario al termine dell'incontro con la premier inglese May: "Purtroppo non è possibile annunciare un accordo". Tusk si dice "incoraggiato dopo la mia telefonata con il premier irlandese Leo Varadkar sull'avanzamento della questione Brexit in Irlanda del Nord". Lo riferisce il Financial Times.

E' ora in corso il pranzo di lavoro tra i due sui negoziati per la Brexit. La questione del confine era uno dei maggiori ostacoli nel negoziato per la Brexit. Stando alle informazioni che trapelano da "L'Indipendent", un progetto di accordo manterrebbe l'Ulster nel mercato unico europeo e nell'Unione doganale, contrariamente a quello che succederà in Gran Bretagna. Donald Tusk, che rappresenta il livello politico-decisionale dei governi Ue, ha ricevuto la premier britannica subito dopo e ha fatto sapere di aver cancellato il suo previsto viaggio in Medio Oriente nei prossimi giorni, per concentrarsi solo sul superamento degli ultimi problemi nella trattativa per la Brexit. La valuta britannica viaggia a 1,3506 dollari dopo aver toccato un massimo di seduta a 1,3539 dollari e si apprezza a 87,66 pence per euro, rivedendo i livelli di fine ottobre.


Popolare

COLLEGARE