Blocco auto diesel a Milano

Blocco attivo tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 18.30, mentre nelle case il riscaldamento non dovrà superare i 19 gradi. Milano risponde, di nuovo, all'emergenza inquinamento da Pm10 e fa i conti con l'ennesima allerta smog.

Come in numerosi capoluoghi lombardi, martedì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, scatteranno anche a Bergamo le limitazioni alla circolazione.

L'annuncio del Comune di Milano è arrivato ieri sul sito istituzionale: "Dopo il superamento del limite di 50 microgrammi per metro cubo delle polveri sottili PM10 registrato dalle centraline Arpa, scattano domani le misure previste dall'accordo di programma del bacino padano". Così son tornati a salire i livelli di polveri sottili e sarà necessario ricorrere a nuovi blocchi del traffico. Lo stop riguarda veicoli privati e commerciali fino agli euro 3 dalle 8.30 alle 12.30.

Quindi: fermi i Diesel euro 4 dei cittadini e i Diesel Euro 3 per il trasporto merci. Le misure resteranno attive fino a quando l'Arpa non certificherà l'abbassamento dei valori del Pm10 per due giorni consecutivi sotto i 50 microgrammi. Vietati anche nel capoluogo veneto, senza limiti di orario, i riscaldamenti domestici a biomassa fino alla classe 2 e i fuochi d'artificio. Ad esclusione di 26 dicembre e 1 gennaio, negli altri giorni sono in vigore i divieti e le limitazioni dei giorni feriali.


Popolare

COLLEGARE