Banche Venete, Zonin sulla Popolare di Vicenza: "Ho perso soldi anch'io"

Zonin ha ricordato un episodio in proposito, nel quale un socio aveva messo in guarda sulla presenza nella banca di operazioni baciate. Il colloquio è stato reso pubblico solo per un'ora per poi essere secretato su richiesta del deputato Dal Moro del Pd. Si è anche cercato di capire cosa sia successo quando fu data notizia dell'imminente lancio un Opa su Banca Etruria, senza poi che l'Opa ci sia davvero stata. Zonin infine ha sottolineato di aver avuto con le istituzioni sempre rapporti di tipo istituzionale e di non aver mai avuto pressioni particolari, ad esempio da Bankitalia. "Può essere che abbia parlato di quell'argomento" (Veneto Banca). Zonin ha confermato l'incontro del 27 dicembre 2013 con il presidente di Veneto Banca Trinca in "una mia azienda agricola nel Friuli" e ha ribadito la validità di quella fusione che avrebbe creato "un grande gruppo veneto", ma "non c'era la volontà dall'altra parte". "Era ovvio che un imputato sarebbe venuto a difendersi, bisognava capirlo prima", dice alla fine dell'audizione il presidente della commissione Casini, che si era detto contrario ad ascoltare l'ex patron di Bpvi.

"Avevo capito che Zonin fosse una persona con responsabilità" ma invece "da questa audizione è sembrato che fosse un passante", rimandando le responsabilità ad altri.

Zonin ha anche risposto ai commissari sulla vicenda dell'ipotesi di acquisizione di Banca Etruria e di Veneto Banca da parte di BpVi, tema su cui in una precedente audizione il capo della vigilanza di Bankitalia Carmelo Barbagallo ha dato la sua versione dei fatti, riferendo di non aver interferito né ostacolato le ipotesi.

"Purtroppo ho perso anche io dei soldi". "A questo punto - continua Orfini - chiedo che venga audito" l'ex ad della Vicenza. "Mi disse che stava per andare in pensione e che fosse molto bravo". Cosi' Gianni Zonin, ex Presidente della Popolare di Vicenza rispondendo ad una domanda sui risparmiatori azionisti della banca rimasti coinvolti nella liquidazione dell'istituto.


Popolare

COLLEGARE