Atalanta-Olympique Lione, Gasperini: "Vogliamo il primato". Spinazzola: "Gli infortuni mi hanno condizionato"

Sull'avversario: "All'andata era evidente che il Lione era forte, arrivava da risultati non positivi, ma poi ha cambiato marcia. Domani dovremo giocarcela con concentrazione, come se fosse determinante per il passaggio del turno". Ecco perché Gasp vuole schierare la formazione migliore: "Niente turnover, è una partita molto importante".

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. L'ex Fiorentina e Palermo è tornato ad essere incisivo in zona gol, ma soprattutto esplosivo e si è dimostrato essere un giocatore pronto a guidare la squadra bergamasca verso la vittoria, come dichiarato nel post-partita: "Dobbiamo cominciare a prendere punti anche fuori casa, il campionato non è quello che ci aspettavamo. Noi abbiamo due risultati su tre, la possiamo interpretare in più modi e la possibilità di testare il nostro valore, non snatureremo le caratteristiche della squadra".

Carico e concentrato anche l'esterno di difesa Leonardo Spinazzola: "E' una partita molto bella da giocare, vogliamo finire primi perché siamo li da inizio girone".

L'allenatore nerazzurro è intervenuto in conferenza stampa: "Sarà una partita da affrontare come un match decisivo, il Lione è al livello di Juve, Napoli e Roma che abbiamo già affrontato".


Popolare

COLLEGARE