Android Oreo: arriva la Go Edition per gli entry level

Google ha inoltre annunciato una suite di nuove funzionalità e app oggi personalizzate per l'India, oltre al lancio di Android Oreo Go edition per telefoni di fascia bassa con meno di 1 GB di RAM.

Tra i metodi che gli sviluppatori Android scelgono per ottenere ricavi tramite la pubblicità nelle loro app ce ne sono di più o meno invasivi: alcuni piazzano un mini banner in posizioni defilate, altri fanno apparire una schermata o un video con i consigli per gli acquisti tra una partita e l'altra del loro gioco.

Google's Files Go, l'app che consente agli utenti di Android di liberare spazio, trovare file rapidamente e condividere file offline con persone vicine, è stata rilasciata in versione beta ed è disponibile a livello globale.

Android Oreo 8.1 si appresta ad approdare sui nostri smartphone. Per vedere all'opera Android Oreo Go Edition dovremo aspettare ancora per un po' di tempo, in modo che i primi device tecnologici possano arrivare sul mercato pienamente compatibili con questa versione "leggera" di Oreo. Grazie alle app in versione alleggerita e all'utilizzo del compiler ART, secondo i tecnici di Google Android Oreo Go Edition riesce a usare il 50% di spazio in meno rispetto ad Android 7.0 Nougat.

Ironico il fatto che, fino a posto tempo fa, Google non avesse un file manager dedicato per il suo sistema operativo mobile, Android.

Android GO Oreo arriverà con soltanto 9 app preinstallate: Google Go, Google Assistant Go, YouTube Go, Google Maps Go, Gmail Go, Gboard, Google Play, Chrome e Files GO. Non manca, infine, un nuovo Play Store che permette di scaricare qualsiasi app ma che evidenzia quelle più indicate per i dispositivi entry level.


Popolare

COLLEGARE