Ventura schiera Insigne a centrocampo! E lui risponde

L'Italia adesso è spalle al muro, dovendo ribaltare il punteggio per qualificarsi ai Mondiali di Russia 2018. Lorenzo Insigne è arrabbiato e carico, come lui stesso dice, dopo la sconfitta nello spareggio di andata contro la Svezia, che non l'ha visto partire da titolare: "Oggi non meritavamo affatto di perdere - spiega ai microfoni di Rai Sport - Abbiamo preso un gol su carambola, noi abbiamo creato tanto ma con la partita sul nervosismo per noi è stato difficile".

Lorenzo Insigne non è adatto al 3-5-2 imposto da Ventura per questa sfida contro la Svezia, ed era anche reduce da qualche noia muscolare. Il mister sa che giocatore sono, cercherò di farmi trovare sempre pronto e di dare il massimo per la squadra.

"Il mister mi ha chiesto se me la sentivo di sostituire Verratti". Con la maglia della Nazionale bisogna essere pronti a sacrificarsi e fare di tutto. Lunedì sera il ritorno del playoff a Milano sarà decisivo, ma qualcosa dovrà cambiare nella formazione azzurra. Accetto le scelte di Ventura, le condivido. Nello spogliatoio non ha parlato nessuno, ci siamo guardati in faccia tutti e sappiamo che dobbiamo restare sereni, non esiste un Mondiale senza l'Italia. "Non mi va di farne, dobbiamo solo pensare a fare una grande gara".


Popolare

COLLEGARE