Uma Thurman come Kill Bill: "Weinstein, non meriti neanche una pallottola"

In occasione del Giorno del Ringraziamento, che si è celebrato ieri negli USA, l'attrice ha postato un'immagine tratta da Kill Bill su Instagram con il seguente messaggio: "Buon Giorno del Ringraziamento!"

"Ho imparato che quando sono arrabbiata devo evitare di parlare, per evitare di dire cose di cui potrei pentirmi". Oggi sono grata di essere viva, per tutti quelli che amo e per tutti quelli che hanno il coraggio di farsi avanti per gli altri. A finire sotto accusa erano state proprio le attività predatorie sessuali dell'uomo, attaccato da diverse attrici, tra cui l'italiana Asia Argento, le quali lo avevano pubblicamente denunciato per aver subito da lui molestie e, in alcuni casi, veri e propri stupri.

Uma Thurman ha finalmente rotto il silenzio sullo scandalo Harvey Weinsten.

Uma Thurman non va assolutamente sul sottile: "Non meriti neanche una pallottola". "Restate sintonizzati. Uma Thurman".

A sorpresa, spunta una nuova confessione: è quella di Uma Thurman contro Weinstein, pubblicata il Giorno del Ringraziamento sul suo profilo Instagram. "Nel caso non lo si capisse dal mio sguardo". Recentemente ho detto di essere arrabbiata, ed ho le mie ragioni, in caso non si capisca dall'espressione del mio volto. Credo che sia importante che ognuno si prenda il proprio tempo, si deve essere onesti, giusti, quindi. I feel it's important to take your time, be fair, be exact, so. (Eccetto tu Harvey, e tutti i tuoi malvagi cospiratori - sono felice che tutto stia procedendo lentamente- perche' tu non meriti neanche una pallottola).


Popolare

COLLEGARE