Totò Riina, Facebook chiede scusa e ripubblica le condoglianze

E stato il portavoce del social a parlare all'Associated Press, dicendo che "i post erano stati eliminati per errore" e adesso sono stati ripubblicati. La portavoce ha però chiesto scusa alla famiglia del boss per la rimozione dei commenti sostenendo che si è trattato di un errore e precisando che i post sono di nuovo pubblicati. Così come i loro leader.

I messaggi di cordoglio erano arrivati da tutta Italia ed erano indirizzari alle figlie del boss corleonese, ma anche al genero di Riina, Antonio Ciavarello. Una cerimonia per pochissimi intimi. Anche perché il questore di Palermo, Renato Cortese, ha vietato i funerali pubblici. Alla tumulazione del capomafia morto il 17 novembre all'ospedale di Parma hanno partecipato solo la moglie Ninetta Bagarella, le figlie Lucia e Maria Concetta e il figlio minore, Salvatore Giuseppe, detto 'Salvuccio', oltre ai mariti delle due figlie.


Popolare

COLLEGARE