Sasso contro auto, muore una donna a Cassano d'Adda

La grossa pietra ha sfondato il parabrezza della donna, e solamente per miracolo nessuno è rimasto ferito.

La vittima è stata colta da un malore dopo che la macchina su cui viaggiava con a bordo altre 4 persone, è stata colpita da un sasso di calcestruzzo lanciato da sconosciuti da un terrapieno, sulla strada provinciale 121 a Cassano d'Adda, in direzione di Carugate, nel Milanese.

Le persone che viaggiavano sull'Opel Astra facevano parte di un gruppo di preghiera che stava tornando da Pontirolo Nuovo (Bergamo).

Il fatto è accaduto intorno alle 23.30 di ieri notte. Sul caso indagano i carabinieri. Il sasso del peso di 1,2 chili, lanciato da un terrapieno alto circa 5 metri sulla corsia opposta, ha sfondato completamente il parabrezza della vettura ma incredibilmente non ha colpito i passeggeri. La donna, però, che viaggiava sul sedile del passeggero anteriore, per lo spavento ha accusato un malore ed è finita in arresto cardiaco. Inutile l'intervento con codice rosso dei mezzi di soccorso, che non sono riusciti a salvare la donna, morta pochi minuti dopo il sopraggiungere dell'infarto.


Popolare

COLLEGARE