Rovigo, uccide la madre a coltellate

La vittima sarebbe una donna di origini romene, Tatiana. A commettere il tragico omicidio è stato il figlio della donna, Stefan Halapciug, nella loro abitazione a Rovigo. Il responsabile, secondo le prime indicazioni, potrebbe essere il figlio Rovigo - Un omicidio ha scosso la tranquillità di Rovigo. Ancora al vaglio degli inquirenti le ragioni del gesto.

L'uomo infatti sarebbe stato svegliato da alcuni rumori strani.

Sul posto è intervenuta anche la polizia, che ha arrestato il 22enne con l'accusa di omicidio.

Sempre secondo questa prima ricostruzione di quanto accaduto, il ventiduenne avrebbe avuto diversi problemi negli ultimi tempi.

Problemi causati da una cattiva compagnia che lo avrebbe portato su una brutta strada. Tempo addietro si era reso necessario un ricovero a Trecenta. Nulla che comunque poteva far presupporre alla tragedia che è avvenuta. Non ci sarebbero stati precedenti episodi di violenza o interventi delle forze dell'ordine. Il ragazzo si era addormentato dopo aver visto un film alla televisione. Tatiana di professione si occupava delle pulizie in stabili e palestre della città, mentre non risulta che Bogdan lavorasse.


Popolare

COLLEGARE