Roma, cade ultraleggero: morto il pilota

Incidente mortale a Pomezia.

Tragedia in volo questa mattina a Pomezia. Sulla vicenda sono in corso indagini dei carabinieri di Pomezia. I vigili del Comando provinciale di Roma, intervenuti in via Monte Bianco con un'autobotte, hanno provveduto a spegnere il principio di incendio del velivolo ma non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo all'interno. Secondo una prima ricostruzione, il veivolo è caduto dopo aver tranciato i cavi dell'alta tensione.

Cammarone, 71 anni, era un pilota esperto. L'uomo era da sempre un grande appassionato di volo. Era anche autorizzato dall'Aeronautica militare. La sua famiglia è molto conosciuta a Torvaianica poiché gestisce da anni un'area di servizio in via Danimarca. Per cause ancora da accertare, intorno alle 10 di questa mattina, il suo velivolo ha perso quota, è andato a sbattere contro dei cavi ad alta tensione tranciandoli ed si è schiantato al suolo. Presente l'Autorità competente per i primi accertamenti del caso sull'ultraleggero. Dal momento che questi mezzi ne sono sprovvisti.


Popolare

COLLEGARE