Rai, Milena Gabanelli si dimette: "Con queste condizioni non ci saranno risultati"

Milena, se non ne fai un problema economico, cosa aspetti a contattarci?

E alla fine, dopo una lunga autosospensione che certo non portava venti di pace, Milena Gabanelli, storico volto del giornalismo d'inchiesta della Rai, ha lasciato il servizio pubblico dove lavorava dal 1982, con una amara lettera di dimissioni in cui dice no alle proposte che le erano state fatte nello scorso settembre, e a quelle che si erano aggiunte in questi mesi di confronto e trattativa perché "le condizioni proposte non permettono di produrre risultati apprezzabili".

In questo incontro, la sua presenza rende omaggio a Giorgio Fornoni, che sarà anch'egli presente, per ricordare la passione giornalistica, l'impegno e l'interesse verso l'uomo e tutto quanto lo riguardi che ha animato profondamente negli anni il prezioso lavoro di questo giornalista.

Infine, Gabanelli spiega anche il no al ritorno sul palcoscenico di Report. La conseguenza di questa decisione è che la giornalista lascerà l'azienda. La testata Web della Gabanelli, che aveva preparato da tempo il suo bel piano molto ambizioso, non poteva nascere e occorreva una controfferta: Orfeo ci ha provato offrendo a Milena la condirezione di Rai News 24 con la delega al Web, ma quello di Rai News, stavolta, qualcosa insomma di assai diverso dall'offerta precedente. Da un lato la condirezione di Rai News per sviluppare il portale web.

Per uscire dal muro contro muro su Rai News, che aveva spinto la giornalista a un periodo di aspettativa non retribuita, Gabanelli aveva rilanciato con un'altra idea, che ricordava "Il fatto", un famoso programma di Enzo Biagi.

Naturalmente la Rai ha espresso "amarezza per la decisione di Milena Gabanelli di interrompere il contratto di lavoro firmato con l'azienda solo nove mesi fa e di respingere l'offerta della Direzione Generale di svolgere il prestigioso incarico di condirettore di Rainews24 con la delega allo sviluppo del portale web (con 45 giornalisti, una nuova grafica e il contributo di tutte le testate) e insieme di ritornare in video con 'Report', la trasmissione da lei resa celebre".

Milena Gabanelli spiega così la sua scelta di rassegnare le dimissioni: "Ho comunicato - spiega la giornalista - oggi all'azienda le mie dimissioni poiché le condizioni proposte non permettono di produrre risultati apprezzabili". Ma adesso, senza la Gabanelli e Giletti e con Fabrizio Frizzi forzatamente lontano dal video, con le incertezze e le difficoltà del sabato e della domenica pomeriggio, con un Fazio (a riposo per due settimane causa Gran Premi di automobilismo) che non sembra fare miracoli e con Raidue e soprattutto Raitre da reinventare, per la Rai la strada sembra decisamente in salita.


Popolare

COLLEGARE