Presidente Uefa: "Voluntary Agreement? Risposta entro metà dicembre"

A dare, comunque, una risposta o quanto meno ha provato a farlo ci ha pensato il Presidente dell'Uefa Aleksander Ceferin che, in una lunga intervista rilasciata a Repubblica ha parlato anche della richiesta del voluntary agreement da parte del Milan e anche della nuova proprietà cinese: "Ci stiamo lavorando, non posso dire nulla".

Della misteriosa proprietà del Milan, indebitata con un fondo, si occupa ormai la stampa mondiale. "A metà dicembre l'organismo competente si pronuncerà". Sono preoccupato, la questione è delicata ma bisognetrà vedere che cosa succede d'ora in poi.

Com'è risaputo, il club rossonero in queste settimane è in costante contatto con l'UEFA per cercare di ottenere il 'voluntary agreement', un regime che consentirebbe di evitare tutte quelle sanzioni invece previste col 'settlement agreement'. E se il piano dovesse essere bocciato? "Settlement agreement? Tutto è possibile, ma è prematuro parlarne".


Popolare

COLLEGARE