Napoli-Shakhtar, Sarri sorride: Insigne recupera e gioca dal 1'

Sarri: "L'assenza di Koulibaly è importante, Mario Rui ieri ha fatto solo defaticamento, vediamo se riesce a recuperare e a garantirci almeno uno spezzone di partita".

Maurizio Sarri intervistato da Mediaset Premium al termine di Napoli-Shakhtar: "Sono contento per Christian Maggio, il suo atteggiamento gli fa onore". Immaginavo ci fosse stato un calo fisico contro il Milan, invece, i dati sono ottimi, abbiamo perso le distanze, perciò abbiamo sofferto. All'andata abbiamo creato abbastanza, ma possiamo fare di più in fase offensiva. Nel secondo tempo siamo calati soprattutto nella capacità di prenderli alti, e ci siamo abbassati. Non entro nel merito delle scelte di Ventura, che ha schierato l'undici che reputava più valido. Ma penso che non sia nulla di grave o particolare.

A fine gara ha parlato Maurizio Sarri. Per esempio un movimento che non si cura del terreno di gioco è come un chirurgo che va ad operare con strumenti che non funzionano. Dobbiamo fare grandi scelte di campo, basta vedere la condizione delle strutture e degli stadi.

"La prestazione di questa sera è stata buona". La statistica mi ha fatto pensare che non è solo il numero di stranieri, le Nazionali non rappresentano neanche più un movimento calcistico. "Abbiamo una sola possibilità, che è quella di vincere, per cercare di superare il turno".

Serata da dentro o fuori per il Napoli, che al San Paolo nella quinta giornata del gruppo F di Champions League sfida lo Shakhtar: l'unica opzione per gli azzurri è la vittoria, altrimenti arriverà l'eliminazione immediata dalla maggiore competizione continentale. "Quindi mi aspetto un'altra grande gara domani".


Popolare

COLLEGARE