Napoli, l'Atletico Madrid punta uno dei gioielli azzurri e De Laurentiis…

Dalle parti della capitale spagnola, i tifosi dei "Colchoneros" sono infatti abituati a pensare in grande da quando il club ha dato in mano la squadra a Simeone e da quando la dirigenza è tornata a fare la voce grossa in Europa.

"Gli ultimi dodici mesi sono stati i migliori della mia carriera". "Difficile spiegare ciò che accade a Napoli, bisogna viverlo". La gente è felice perché siamo ancora al primo posto e noi speriamo di poterlo mantenere fino alla fine. Personalmente non mi interessano i paragoni, sono concentrato soltanto sul Napoli. Riguardo alla posizione tattica che assume in campo con la maglia azzurra, Mertens osserva: "In realtà non gioco come una vera prima punta, torno spesso a centrocampo". Con il Belgio vado spesso in profondità, il gioco del Napoli mi porta sia a destra che a sinistra. In passato avevo al massimo un paio di occasioni buone, ora ne ho tante e sto facendo tanti gol. Essere considerato una punta è molto strano. "Più riesci a segnare, più palloni la squadra ti metterà a disposizione".


Popolare

COLLEGARE