Milan, Montella: "Ci è mancato solo il gol, abbiamo creato tanto"

Ecco le sue parole: "Abbiamo condotto la partita dall'inizio alla fine, abbiamo creato 6-7 occasioni nitide". A partire da oggi con il Torino, ad esempio, ma anche quelle seguenti con Benevento e Verona, che a quanto pare sono quindi squadre con le medesime ambizioni della compagine rossonera-o perlomeno allo stesso livello. Ci rimane il rammarico, ma il calcio è così.

Sui fischi ricevuti Montella tira dritto: "Il pubblico ha il dovere di aspettarsi la vittoria in casa, la squadra li accetta io li accetto serenamente".

Come riporta La Gazzetta dello Sport, le 3 reti in campionato sono il peggior avvio per Kalinic, che nella viola non aveva mai segnato così poco in 12 partite. André Silva? Ha tutte le caratteristiche per potersi imporre, ci vuole pazienza. Alcune volte dovrebbe essere più pratico e meno bello. I tifosi fanno bene a fischiare perché vogliono che la squadra vinca: è il loro modo di esprimere disappunto, ma sanno anche loro che i ragazzi in campo hanno messo tutto quello che avevano. Anche oggi abbiamo dovuto rinunciare all'esterno destro, ne abbiamo 4 infortunati. Kalinic? Sta soffrendo un po' la mancanza di gol, ma in fase di non possesso ha fatto un'ottima partita.

Probabilmente la squadra giocherebbe con maggiore serenità se solo non avessimo visto 23 formazioni diverse in 23 impegni stagionali del Milan, ma Montella dopo Milan-Torino si presenta davanti alle telecamere con la ricetta dell'astinenza da gol del Milan: manca la serenità.


Popolare

COLLEGARE