Milan-Austria Vienna, le formazioni ufficiali: Montella rispolvera Cutrone

Thorsten Fink, allenatore dell'Austria Vienna, prossimo avversario in Europa League del Milan, è intervenuto quest'oggi in conferenza stampa per parlare del match di giovedì sera a San Siro, dove sono attesi più di 2.000 tifosi austriaci.

Per il match di San Siro, a causa dell'infortunio di Suso, Montella sarà costretto a rinunciare al tridente offensivo. Milan-Austria Vienna sarà trasmessa in tv sulla piattaforma pay-per-view di Sky attraverso i canali digitali di Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 (canali 201 e 251 di Sky) anche in HD. Basterebbe anche un pareggio alla formazione di Montella per passare il turno ed accedere ai sedicesimi di finale della competizione (se il Rijeka non vince). Perché i rossoneri sono riusciti a complicarsi (nemmeno troppo) una qualificazione che non sembrava in discussione. In questi giorni è appparso anche un twitter da parte del ex presidente, Silvio Berlusconi, il quale ha dichiarato apertamente di non aver venduto il Milan a degli sconosicuti, infatti la Fininvest è seguita da advisor, studi legali e banche di livello internazionale. Salamon titolare a sinistra mentre Serbest e Kadiri dovrebbero essere i due centrali di difesa. Appena sotto in classifica ci sono AEK Atene (6), Austria Vienna (4) e Rijeka (3).

Milan (3-4-1-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Rodriguez; Borini, Kessié, Biglia, Bonaventura; Calhanoglu; André Silva, Cutrone.

L'Austria Vienna si affida alla prima punta Monschein, con il trio di trequartisti composto da Pires, Prokop e Tajouri.


Popolare

COLLEGARE