Ghoulam esce dal campo: infortunio in vista e problema per il Napoli

Maurizio Sarri intervistato da Mediaset Premium al termine di Napoli-Manchester City: "Ho una buona impressione di questa serata".

Triste infortunio per Ghoulam, che a giudicare dalle smorfie, si ipotizza una brutta distorsione del ginocchio, nella migliore delle ipotesi. Siamo rimasti in partita ma dispiace aver preso in ripartenza il gol del 2-3. Sappiamo che le palle inattive sono un nostro limite e siamo consapevoli che dobbiamo lavorare su questo aspetto. "Però secondo me l'inerzia si è persa sull'infortunio di Ghoulam, ci abbiamo messo un po' di tempo a riorganizzarci e avere a che fare con il palleggio del Manchester City diventa difficile anche per riconquistare il pallone in zona loro e per andare a pressare sulla palla persa". Questo non lo so, vediamo. In Europa possiamo portare 18 calciatori e optiamo sempre per portare un terzino destro perché non c'è spazio anche per il sinistro.

"Vincere con il Napoli due volte in due settimane è un'impresa incredibile: di fronte avevo uno dei più forti allenatori tra quelli che ho incontrato nella mia carriera".

Su Ghoulam. "La sua uscita ci ha fatto perdere un po' di terreno. Ripenso alla palla-gol avuta da Callejon con la quale saremmo potuti passare in vantaggio, poi ci abbiamo provato fino alla fine con il 4-2-3-1 ma eravamo troppo stanchi". "Sapevamo di non poter dominare, ma mi è piaciuto come la squadra ha reagito dopo il 2-2". "Sono felice per il passaggio agli ottavi di finale, adesso pensiamo alla Premier League".


Popolare

COLLEGARE