Europa: immatricolazioni auto in recupero a ottobre (+5,9%). +1,5% per Fca

Le immatricolazioni di auto del gruppo Fca in Europa sono aumentate in ottobre dell'1,5%, a quota 76.292 unità, ma la quota di mercato del gruppo nel mese è scesa al 6,3% dal 6,6% dell'ottobre 2016.

Nel saldo delle vendite di questi 10 mesi del 2017, dei 5 Major Markets solo il Regno Unito fa segnare un segno meno (-4,6%) registrando cosi la settima flessione consecutiva, mentre proseguono in territorio positivo Italia (+8,9%), con la performance migliore tra i 5 Major Markets, Spagna (+7,3%), Francia (+4,8%) e Germania (+2,3%) tutti in ulteriore miglioramento. La quota di FCA è del 6,9 per cento, 0,3 punti percentuali in più nel confronto con il 2016. Anche in Spagna la crescita è stata del 13,7%, risultato che ha fatto raggiungere le 94.676 immatricolazioni contro le 83.248 unità dello stesso mese dello scorso anno.

Torna a crescere il mercato europeo dell'auto (Ue + Efta) che, dopo il calo delle immatricolazioni di settembre, chiude il mese di ottobre oltre la soglia di 1,2 milioni di nuove auto registrate, a +5,9% rispetto allo stesso mese 2016. A perdere rispetto allo scorso anno sono invece BMW Group (-7,4%), Nissan (-4,7%), Volvo (-2,7%) e Jaguar Land Rover (-12,3%). Nel suo comunicato stampa, FCA sottolinea la crescita del +9.8% della Panda e del +18% della Tipo nel corso del mese di ottobre. Cresce anche la quota di mercato, passando dallo 0,4 allo 0,5 per cento. Mese positivo per Jeep e Alfa Romeo che hanno mostrato un rialzo rispettivamente del 20,4% e del 20,3 per cento. Reciteranno presto un ruolo da protagonista nelle vendite di Jeep altri due importanti modelli del marchio: il nuovo Compass - che a pochi mesi dal lancio sta già scalando le classifiche di vendita della sua categoria - e la Wrangler, vera icona Jeep, annunciata in anteprima mondiale il prossimo 29 novembre al Salone di Los Angeles.


Popolare

COLLEGARE