Elezioni politiche, ecco come il "Rosatellum" ha ridisegnato i collegi in Calabria

Bozza del decreto d'attuazione del Rosatellum.

Alla circoscrizione Sicilia 1 sono assegnati nove collegi uninominali e 16 seggi plurinominali per l'elezione della Camera dei deputati (per un totale di 25 seggi).

I nuovi collegi (sia quelli uninominali per il maggioritario sia quelli plurinominali per il proporzionale) sono stati disegnati sulla base delle indicazioni del censimento del 2011 aggiornate da una commissione speciale dell'Istat guidata dal presidente dell'istituto di statistica Giorgio Alleva.

Per quanto concerne il Senato, invece, Fasano è nel collegio 4 insieme ad Adelfia, Alberobello, Brindisi, Carovigno, Casamassima, Castellana Grotte, Ceglie Messapica, Cellamare, Cisternino, Conversano, Gioia del Colle, Locorotondo, Mola di Bari, Monopoli, Noci, Ostuni, Polignano a Mare, Putignano, Rutigliano, S. Vito dei Normanni. L'attribuzione dei seggi riflette il numero degli abitanti cresciuto nelle tre. Fa eccezione il collegio uninominale nelle zone colpite dal sisma a cavallo tra le province di Ferrara e Modena. Al Senato, i due soli collegi plurinominali, raggruppano Romagna, bolognese e buona parte del ferrarese da un lato; gli altri territori dall'altro.

Per quanto riguarda il Senato sono previsti quattro collegi uninominali: Corigliano Calabro-Crotone, Castrovillari-Cosenza, Catanzaro-Vibo Valentia e Reggio Calabria-Palmi.

Così Piacenza e provincia si troveranno un seggio tutto loro alla Camera.


Popolare

COLLEGARE