Di Maio: Duello in tv? Sfido Berlusconi

"Forse Renzi ha ancora bisogno di elaborare il lutto".

Di Maio dopo essere "fuggito" al primo confronto Tv, ci riprova. "Sono pronto a confrontarmi con i candidati premier degli altri schieramenti", compreso Silvio Berlusconi, "ammesso che riescano a trovarsi d'accordo su chi siano".

Di Maio si è ritirato all'ultimo momento, e la motivazione che ha dato riguarda la batosta presa dal Pd alle regionali in Sicilia, che, secondo il pentastellato, significa una cosa sola: Renzi non è più l'avversario numero uno per le elezioni nazionali.

In ogni modo si reputa "alquanto sazio: abbiamo ottenuto un successo insolito per errore un Oscillazione i quali ha corrente senza compagnia le grandi ammucchiate i quali abbiamo vidimazione a dritta e a manca".al Rosatellum l' M5S osserva i quali "fra poco usciranno le regole per errore le candidature, però una azione è certa: sarà il Rosatellum a frenare la nostra jogging". Quel 35% dà la giusta spinta al M5S per puntare al 40% alle politiche: "In 5 anni abbiamo raddoppiato i voti". Si è comportato come quei compagni di classe che dicono: "Ti aspetto fuori".


Popolare

COLLEGARE