Dasoul, ex giocatore della Torres muore colpito da un fulmine facendo surf

Poi quel fulmine che squarcia le nuvole e lo colpisce in pieno.

Giocava nel Perugia di Serse Cosmi e all'età di 34 anni il belga Denis Andrè Dasoul è deceduto all'isola di Bali, colpito da un fulmine mentre stava facendo surf.

Secondo la stampa locale, domenica Dasoul era sulla spiaggia di Canggu, a nord di Kuta, per prendere una lezione di surf quando il cielo si è annuvolato e si è scatenata una tempesta. Dasoul, classe 1983, aveva appeso definitivamente le scarpe al chiodo nel 2011. Non riuscì ad esordire in serie A e al termine dell'annata tornò in Belgio, per passare nelle file del Genk. Aveva lasciato il calcio per praticare un altro sport che lo affascinava moltissimo, il surf. In serie A non ha mai esordito ma ha giocato a Foggia nel 2005 ed è tornato in Italia nel 2007 per giocare in serie D, indossando le maglie di Este, Bolzano, Jesolo e Torres.


Popolare

COLLEGARE