Conte: "Disastro Italia. Un mio ritorno? Molto difficile"

Eliminazione dell'Italia? Mancare a una competizione come i Mondiali, sessant'anni dopo l'ultima volta, è un vero disastro.

L'allenatore del Chelsea, Antonio Conte, interpellato dai cronisti inglesi sulla mancata qualificazione dell'Italia al Mondiale, si è così espresso: "Non è un grande momento per il mio Paese, questo è chiaro". Nessun ritorno, dunque: il futuro di Conte potrebbe sì essere in Italia (il Milan spera di convincerlo), ma non sulla panchina della Nazionale.

Ma è il diretto interessato, nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il WBA, a respingere al mittente tali voci: "Dicono che sia io l'uomo adatto?" Tutti attendevano le dimissioni del commissario tecnico Gian Piero Ventura, ma il mister ha resistito e ieri è stato esonerato dalla Federazione che adesso cerca un nuovo tecnico a cui affidare la Nazionale. "Purtroppo è successo e sicuramente verrà trovata una soluzione per migliorare".

Poi ha continuato: "Sapete benissimo quanto sia importante il calcio in Italia".


Popolare

COLLEGARE