Burla shock su Twitter a Donald Trump: "Questo account non esiste più"

L'agenzia stampa ufficiale del governo nordcoreano aveva reso pubblica una nota che accusava queste esercitazioni militari di essere prove di un attacco nucleare a sorpresa degli "imperialisti-gangster Usa" per far esplodere una guerra atomica in Asia.

Che il roboante presidente fosse in grado di creare neologismi a tutto spiano lo si era intuito già dalla campagna elettorale.

Il presidente degli Usa, di solito molto loquace, non ha ancora comunque twittato nulla sulla misteriosa scomparsa momentanea del suo mezzo di comunicazione prediletto.

Inizialmente, l'account ufficiale di Twitter ha parlato di questo imprevisto come un "errore umano", ma poco dopo è stata rivelata la verità. Insomma, ha voluto lasciare il segno, riuscendoci.

Grazie a Trump, padrino della nuova espressione, la ricerca di tale termine dal 2016 ad oggi, ha registrato un aumento del 365% nelle ricerche, oltre a creare un intero filone a dir poco rivoluzionario, filone che ha portato i grandi del social network a porre maggior attenzione alla pubblicazione dei vari contenuti. Oggi il Presidente conferma l'azione intenzionale, tanto che commenta, proprio su Twitter: "Credo che il mio messaggio stia finalmente arrivando e sta avendo un impatto".

Trump ha risposto con particolare solerzia riguardo a quanto successo nelle scorse ore, sottolineando come l'operazione sia stata effettuata perché il suo è un account importante: "Il mio account Twitter è stato sospeso per 11 minuti da un impiegato".

Prima di iniziare la sua giornata di cinguettii, Trump ha dedicato 140 caratteri alla vicenda.


Popolare

COLLEGARE