Bonucci: "Il secondo gol credevo fosse fuorigioco, comunque grande merito al Napoli"

Sfogo contro i compagni: "lo spogliatoio del Milan non gradisce Per approfondire http://www.sportfair.it/2017/11/milan-bonucci-sfogo-spogliatoio/628729/" target="_blank">(era già successo dopo il pareggio con l'Aek Atene a San Siro in Europa League, clicca qui) di Leonardo Bonucci che ha accusato i compagni - specialmente quelli del reparto offensivo - di avere il 'braccino' non è proprio piaciuto. Ai microfoni di Premium Sport Bonucci ha dichiarato: "C'è delusione per quello che abbiamo fatto nel primo tempo". Ci manca ancora quel qualcosa per fare grandi risultati e migliorare un percorso altalenante. Dobbiamo crescere in mentalità e cattiveria. Pensavo che fosse in fuorigioco, ma c'era Musacchio che era un po' più basso.

Dobbiamo trovare autostima. Il furore agonistico si accende a tratti ed è un sintomo di paura, che dobbiamo toglierci di dosso. Ci manca quel piccolo salto in avanti per portare a casa le vittorie.

"Insigne? Brutto indicare Ventura come unico colpevole, le colpe sono da dividere". "I giovani ci sono ma non hanno esperienza di giocare le partite decisive". Noi da giocatori ci siamo sempre messi a sua completa disposizione. "L'eliminazione fa rabbia perché potevamo e dovevamo riuscire a fare di più". Dal Mondiale 2010 il calcio ci stava dando dei segnali, ma noi non ce ne siamo accorti e ci siamo sempre affidati agli alibi. "Nazionale? Brucia ancora, ma ci sono altre cose da cambiare prima ancora del CT".


Popolare

COLLEGARE