Bologna, droga e spaccio. Quattro denunce

Un'ulteriore arresto è stato quello di un 24 enne che, in un appartamento sito nel quartiere di Tor Pignattara, è stato trovato in possesso di 6,5 grammi di "shaboo", una droga sintetica potentissima, legata per lo più a luoghi di divertimento serale, che per qualche attimo di sballo produce effetti permanenti devastanti.

Poco dopo, alle 15.20, è toccato a un tunisino di 37 anni essere intercettato dagli agenti sulla scalinata del Pincio. Al momento del controllo, uno dei due ha buttato in terra due involucri di cellophane ma il suo gesto non è sfuggito ai militari, che li hanno raccolti scoprendo che si trattava di marijuana per un peso di circa 10 grammi.

In particolare, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e quelli della Stazione di Pescara Scalo hanno arrestato in flagranza di reato un 50enne ed un 34enne, entrambi pescaresi, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Verso sera, inoltre, alle 20.40, in piazza San Giuseppe gli agenti sono intervenuti su segnalazione di un residente che aveva assistito alla vendita di droga tra tre persone. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno trovato un tunisino di 19 anni e due donne tarantine di 38 e 37 anni.

Il tunisino, quindi, è stato denunciato per aver ceduto la droga, mentre la trentottenne, che nella borsa aveva 0,19 grammi di cocaina e 0,30 grammi di eroina è stata denunciata per detenzione e spaccio, mentre la trentasettenne che ha raccontato di aver consumato la sostanza stupefacente è stata solo sanzionata per uso personale.


Popolare

COLLEGARE