Arriva l'inverno, oggi previste nevicate fino a 80 centimetri

Ilbilancio di questo anticipo d'inverno, con raffiche di vento, pioggia e copiose nevicate fin dalla prima mattina, ha causato numerosi disagi alla circolazione in diverse parti d'Italia.

A Bologna, verso le 13 di ieri, una grossa pianta è caduta sul viale di circonvallazione tra le porte Saragozza e Sant'Isaia. Un albero e' caduto anche ad Ostia.

Continuano a girare i 53 mezzi spazzaneve della Citta' metropolitana, per tenere libere le strade. Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Carabinieri e Polizia di Stato sono stati impegnati tutto il giorno per mettere in sicurezza le strade e regolare il traffico paralizzato dai primi fiocchi neve. Bora a Trieste e tramontana in Sardegna, con traghetti in difficoltà.

A partire da quote collinari, sono previste nevicate, anche molto intense: fra 10 e 30 cm nelle sottozone G2-B1 (37 Comuni nei territori di Parma, Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna); fra 30 e 50 cm nelle sottozone G1-E2-C2-A2 (85 Comuni nei territori di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini); fra i 50 e gli 80 cm nelle sottozone E1-A1 (23 Comuni nei territori di Parma, Reggio Emilia, Modena, Forlì-Cesena e Rimini). I problemi maggiori si sono riscontrati a Porto Torres, dove le banchine sono più esposte al vento di maestrale. Tra martedì e giovedì il vortice depressionario continuerà a condizionare il tempo dei settori adriatici e del Sud con piogge ed acquazzoni e temporali a più riprese. La neve cadrà ancora sula dorsale appenninica centrale, ma solo oltre gli 800-1000 metri. Sono attesi, fino al 16 novembre, nubifragi su Romagna e Marche settentrionali.


Popolare

COLLEGARE